Blog Gentest

Dr. sci. Tamara Brown (PhD)
 Dr. sci. Tamara Brown (PhD)

Quanto tempo ci vuole per scoprire l’unione perfetta?

Permettetemi di descrivervi due scenari e ditemi quale dei due preferireste se uno dei personaggi foste voi.

Scenario 1
Tom è single. E' un ragazzo molto romantico. Rose, vino rosso e lume di candela. Per la ragazza giusta, ovviamente. E' alla ricerca della sua Signora Tom ideale. Lei è indubbiamente lì, da qualche parte! Due settimane fa ha incontrato una persona interessante alla festa di Jeniffer, con la quale ha subito scoperto di possedere una buona alchimia. Nonostante ciò, non hanno parlato molto ma avranno un sacco di tempo per farlo, pensava lui. Quel sacco di tempo andò e venne però in quanto lei non sopportava i cani e lui ne possedeva ben due. Deve amare i cani, si diceva lui. Poi, il giorno dopo, in pausa pranzo, gli capitò di intrattenersi con una ragazza molto interessante, molto intelligente ma purtroppo lui non riusciva ad immaginarsi altra interazione con lei che quella di discorrere. Deve essere sexy, si diceva di nuovo lui. Quindi decise di iniziare a navigare un po' online. Bella mossa, pensò, troverò una ragazza in un batter d'occhio. E così fu, più di una in effetti. Ma, nonostante il loro bell'aspetto e i profili compatibili, non vi fu battito di cuore né farfalle nello stomaco e tornava a casa da solo ogni volta. Il nostro romantico Tom alla fine è riuscito a trovare la perfetta Signora Tom quando conobbe Hannah, la quale era proprio come lui sperava e tornò a casa tutto emozionato perché addirittura al primo appuntamento fu capace di provare quell'emozione che ti lascia senza fiato e ti fa ribollire il sangue! Quindi oggi è contento in quanto, dopo 9 mesi di ricerche forsennate e svariati appuntamenti non andati a buon fine, ha finalmente incontrato Quella Giusta. Ne è valsa la pena aspettare, pensa.

Scenario 2
Tom è su un sito di appuntamenti. Lui ha un profilo GenePartner. Hannah si trova sullo stesso sito di appuntamenti e anche lei ha un profilo GenePartner. Risultano, dalle loro ricerche, come coppia altamente compatibile socialmente E biologicamente. Dopo qualche giorno di incontri in chat, i due sono entrambi emozionati all'idea di aver scoperto di essere completamente sulla stessa lunghezza d'onda! Decidono allora di incontrasi di persona. Lei invita lui a casa sua per cena. Abbandonano il tavolo prima del dolce, seminando vestiti sul pavimento fino al bagno.

Tom è infinitamente felice. Ha trovato la sua Signora Tom. Solo un mese e mezzo prima aveva deciso di buttarsi e di intraprendere le sue ricerche sul web. Non è forte la vita? Pensa ….

Zurich, 30.01.2013

Archivio